Iscriviti alla nostra Newsletter!

 

MERAVIGLIOSO GIAPPONE: DALLE METROPOLI ALLA NATURA DEL NORD DELL'HOKKAIDO

 

  • tour hokkaido01
  • tour hokkaido02
  • tour hokkaido03
 

TOKYO • KYOTO • SAPPORO • HAKODATE • TOYA • NOBORIBETSU 

 

Il Giappone non è solo megalopoli e antiche capitali, ma anche natura e spazi sconfinati. Questo tour in Giappone si spinge fino all'isola più a nord dell'arcipelago: l'Hokkaido. In questo viaggio scopriremo gli usi e le tradizioni del Giappone classico e la storia degli Ainu, gli indigeni dell'Hokkaido, che hanno combattuto per avere riconosciuti i loro diritti sulla loro terra occupata dai Samurai che dopo la restaurazione Meiji persero il loro status e furono mandati a colonizzare questi immensi spazi non coltivati. La cornice di questo Viaggio in Giappone sarà la natura: laghi, vulcani, montagne e mare. 

 

Primo giorno: i templi immersi nella natura.

Il nostro tour in Giappone inizia da Kyoto, capitale del Giappone dal 794 e luogo dove si perfezionarono le arti calligrafiche, pittoriche e scultoree giapponesi. Cominceremo le nostre visite dal santuario shintoista di Yasaka, immerso in un grande parco ai piedi di Hiagashiyama. Risaliremo Higashiyama percorrendo i tipici vicoli pedonali della Gion alta, fino ad arrivare al Kiyumizu-dera, l'antichissimo tempio dell'acqua pura patrimonio dell'umanità dell'Unesco. La sua cascata si getta giù dalla collina per dividersi in tre fontane le cui acque realizzano desideri. Potremo scegliere da quale fontanella bere a seconda se vorremo successo in amore, nelllo studio o longevità. Attenzione: non potremo fare gli ingordi e bere da tutte e tre o i nostri desideri non si realizzeranno! Dopo la visita al Kiyumizu-dera, riscenderemo da Higashiyama per andare a perlustrare le vie di Gion bassa alla ricerca di Maiko e Geiko: qui infatti si trovano i locali dove queste abilissime artiste vengono chiamate da clienti facoltosi per intrattenere i loro ospiti. Concluderemo la nostra prima giornata a Kawaramachi. 

 

Secondo giorno: padiglioni, castelli e torii color vermiglio.

Il nostro tour in Giappone continua a Kyoto. Al mattino ci recheremo a visitare il famosissimo Kinkaku-ji, il padiglione ricoperto di foglia d'oro che lo shogun Ashikaga fece costruire come la sua villa in ritiro e lasciò in eredità alla setta Rinzai del buddhismo zen. Vi racconteremo le tante curiosità legate alla storia di questo padiglione mentre passeggeremo tra i suoi bellisimi giardini. In seguito ci recheremo al castello di Nijo che lo shogun Ieyasu Tokugawa fece costruire come sua residenza a Kyoto nel 1603. Quando cammineremo all'interno del castello i suoi pavimenti canteranno come degli usignoli: con quest'originale sistema antifurto ci si accorgeva subito della presenza di eventuali malviventi. Anche al Nijo potremo contemplare la natura: all'interno ammirandola sulle splendide porte scorrevoli decorate dalla scuola Kano e all'esterno passeggiando tra i suoi immensi giardini. Concluderemo la nostra ultima giornata a Kyoto immersi nei percorsi di torii color vermiglio che si snodano sul monte Inari, a cui piedi si trova il santuario di Fushimi Inari. Qui avremo tantissime leggende e curiosità sullo shintoismo e sulle credenze giapponesi da raccontarvi!

 

Terzo giorno: la capitale contemporanea.

Il nostro tour in Giappone si traferisce nell'immensa capitale di Tokyo dove arriveremo dopo circa tre ore di viaggio in shinkansen. Anche in questa megalopoli andremo subito a tuffarci nel verde del parco di Yoyogi, dove in un immensa foresta di circa 10.000 alberi donati dalle varie regioni del Giappone, si trova il santuario Meiji dedicato alle anime dell'imperatore Matsuhito e della suo consorte l'imperatrice Shōken. Vicino si trova il quartiere di Harajuku, dove ci addentreremo nella Takeshita-dōri, la via con i negozi delle tendenze di moda giovanili giapponesi come le Gothic Lolita. Nel pomeriggio andremo al quartiere di Shibuya, famoso per il suo incrocio mozzafiato. Qui ci daremo appuntamento davanti alla statua del fedele cane Hachiko e andremo alla scoperta di questo quartiere all'avanguardia, dei suoi negozi e dei suoi locali. In serata ci recheremo al quartiere di Shinjuku con la zona a luci rosse di Kabukichō ed i famosi Love Hotel e Host Club. Sempre a Shinjuku potremo salire su una delle due torri del Government Building per ammirare dall'alto alcuni dei tanti grattacieli di questa megalopoli senza confini.

 

Quarto giorno: il tempio, il parco ed i neon.

Il nostro viaggio in Giappone oggi ci regalerà un'esperienza davvero speciale. Al mattino ci recheremo al tempio di Asakusa dove ci sarà ad aspettarci la nostra amica Tomoko che ci farà indossare dei Kimono e ci farà visitare il tempio Senso-ji vestiti come i giapponesi quando si recano ai santuari nei periodi dei matsuri. Tomoko ci racconterà la storia del tempio e ci svelerà tantissime curiosità. Ci farà poi passeggiare tra i tipici vicoli di questo quartiere così cartteristico e popolare. Dopo aver assaggiato con lei dei tipici dolcetti giapponesi, andremo verso il fiume Sumida per ammirare la recentissima Sky Tree, la torre più alta del Giappone (634m) costruita nel 2010. Dopo pranzo ci recheremo a Ueno, il quartiere con il parco più famoso della capitale. Nel parco si trovano il Museo Nazionale di Tokyo, il Museo Nazionale delle Scienze, il Museo d'Arte, il Museo della Storia della Città di Tokyo. Avrete del tempo libero per visitare un museo a scelta. In seguito esploreremo tutti insieme questo meraviglios parco costellato di tempietti, santuari e laghi ricoperti di fiori di loto. Dal parco raggiungeremo il mercato di Ameyoko che percorreremo per recarci ad Akihabara, il quartiere elettronico considerato la patria degli otaku.

 

Quinto giorno: l'aria fresca dell'isola più a nord del Giappone

Oggi il nostro tour in Giappone si sposta verso nord e dopo un lungo viaggio in shinkansen in cui passeremo anche sotto il mare, ci ritroveremo nella città più grande dell'Hokkaido: Sapporo. Ad accoglierci ci sarà un clima più fresco, ideale per stare all'aperto e scoprire quest'isola ed i suoi spettacolari paesaggi naturali. Sapporo non è solo il nome di questa città, ma è anche il nome di una delle tante birre prodotte in Giappone dal 1877 e forse la più nota a noi stranieri. Andremo subito a visitare il museo della birra Sapporo, dove terminata la visita potremo degustare i diversi tipi di birra Sapporo. In serata ci aspetta il Sapporo Summer Festival nel parco di Odori. Questo parco si snoda al centro della città per una lunghezza di 1 km e mezzo dividendola da nord a sud. Ogni estate dal 1959 il parco si anima ogni sera con banchetti di cibo, stand di birre giapponesi e danze. Andremo anche noi a divertirci con i giapponesi, sperimentando subito il loro deisderio di conoscerci e chiaccherare con noi.


Sesto giorno: il whisky della più famosa distilleria.
oggi il nostro viaggio in Giappone continua con l'escursione alla cittadina di Yoichi dove andremo a visitare la distilleria Nikka Whisky fondata da Taketsuru Masataka. Dopo aver studiato le tecniche di produzione del whisky in Scozia, Taketsuru Masataka tornò in Giappone per aprire a Kyoto la prima distilleria di Whisky. Il tragitto per arrivare a Yoichi ci regalerà dei bellissimi panorami e percorrerà zone sperdute dove i trenini viaggiano su un solo binario. Anche questa visita ci regalerà delle degustazioni di whisky giapponese che rialzeranno i nostri animi per proseguire la nostra giornata e andare a visitare la deliziosa cittadina portuale di Otaru, dove passeggeremo per Sakaimachi Dōri, la via dei mercanti dell’Hokkaido, che ci offrirà la possibilità di ammirare la lavorazione del famoso vetro di Otaru. Continueremo la nostra passeggiata nell’area del canale dove vari artisti esibiscono le loro opere per poi rientrare a Sapporo in tarda serata.

 

Settimo giorno: il passato dell'Hokkaido.
Oggi il nostro tour in Giappone inizierà con la visita del villaggio storico dell’Hokkaido. Il villaggio è un museo all’aria aperta dove potremo ammirare le costruzioni originali dei periodi Meiji e Taisho ed immaginare come si svolgeva la vita nel nord del Giappone 150 anni fa.Nel pomeriggio saremo liberi di gironzolare per Sapporo in autonomia. In serata andremo tutti insieme nel quartiere di Susukino famoso per i suoi karaoke e pachinko. In questo quartiere scoveremo uno stretto vicolo chiamato Yokocho dedicato ai tipici ristorantini di ramen, dove potremo gustare il ramen di Sapporo. Dopo cena sarà possibile andare al karaoke, dove i giapponesi si divertono nel loro tempo libero. 

 

Ottavo giorno: alla scoperta degli Ainu.

Oggi il nostro tour in Giappone ci porterà a Nibutani nel villaggio storico dedicato agli Ainu. Questo museo all'aria aperta è una ricostruzione di un villaggio Ainu, gli originari abitanti dell'Hokkaido. Qui potremo scoprire la loro cultura. In ogni abitazione del villaggio sarà possibile provare una diversa attività, come intagliare il legno o lavorare la paglia. Il museo a loro dedicato è organizzato splendidamente e contiene tutti gli oggetti appartenenti alla loro cultura (vestiti, strumenti per la caccia, ecc.). In serata rientreremo a Sapporo per continuare i nostri festeggiamneti nel parco. 

 

Nono giorno: il lago vulcanico.
Il nostro viaggio in Giappone procede per un'altra meta e in mattinata ci trasferiremo al Parco nazionale di Toya. Al nostro arrivo saremo deliziati dal senso di pace e tranquillità che offre questa cittadina termale, ci sentiremo proprio in vacanza! La nostra prima escursione ci porterà sul vulcano Usuzan con i suoi crateri ancora attivi che si sono formati in seguito all’eruzione del 2000. Passeggiando tra i sentieri del percorso passeremo vicino ai due più grandi crateri e vedremo le rovine dell’ultima eruzione. Sul vulcano si potremo poi assaggiare le uova cotte sotto il terreno bollente. Sarà una giornata all'insegna dei paesaggi creati dalle forze della natura. Torneremo poi a Toya per immergerci in una Onsen. In serata andremo tutti insieme sull lungolago di Toya che nel periodo estivo si illumina con gli hanabi (fuochi d’artificio), lanciati da imbarcazioni, che si riflettono sulle acque del lago. Anche qui assisteremo alle tipiche danze giapponesi e i più coraggiosi potranno anche prenderne parte.

 

Decimo giorno: le pozze sulfuree.

La seconda escursione che faremo da Toya nel nostro tour in Giappone sarà a Noboribetsu, una delle località termali più famose del Giappone.  Visiteremo la zona vulcanica ancora attiva di Jikokudani (La valle dell’inferno); percorreremo i sentieri per raggiungeremo le pozze sulfuree di Oyunuma e raggiungeremo poi l’omonimo fiume che scorre nella foresta ad una temperatura di 40 gradi celsius. Immersi nella natura proveremo il ashiyu nelle acque del fiume. Il ashiyu è la famosa pratica giapponese del bagno ai piedi.  Rientreremo a Toya in serata per assistere nuovamente agli hanabi.

 

Undicesimo giorno: il pesce più fresco del Giappone.
Oggi il nostro tour in Giappone si trasferisce ad Hakodate che fu tra le prime città portuali del Giappone a riaprire il commercio con l’estero dopo il 1854. Visiteremo il Goryōkaku, un’immensa fortezza a forma di stella costruita nel periodo Edo per difendere la città dall’Occidente. Vicino al forte si trova una torre con un osservatorio a 107 metri di altezza che ci permetterà di ammirare la particolare forma del forte stesso. In seguito ci recheremo nella zona del porto di Hakodate caratteristica per le sue costruzioni in mattone rosso. Dal porto cammineremo fino il distretto di Motomachi zona di residenza degli occidentali dopo la riapertura del Giappone ai commerci con l’estero nel 1854. Questa zona di Hakodate si differenzia molto nelle sue architetture dal resto del Giappone e ricorda la zona di Nagasaki dove risiedevano gli olandesi che commerciavano con l'Oriente. In serata assaggeremo il sushi più fresco di tutto il Giappone. 

 

 

Dodicesimo giorno: i laghi di Onuma.
Oggi il nostro tour in Giappone inizia dall'animato mercato di Hakodate famoso per il suo pesce fresco. Dopo il mecato andremo tutti insieme in escursione nel parco di Onuma con i suoi due splendidi laghi in cui si riflette il vulcano ancora attivo di Komagatake. Nel parco di Onuma potremo scegliere di fare un giro in barca sui laghi o di noleggiare una bicicletta per esplorare l’intera area. Saremo tutto il giorno immersi nella natura e nei suoi profumi.
In serata ci recheremo tutti insieme sull Monte Hakodate da dove potremo ammirare lo spettacolare panorama della città illuminata e della sua lingua di terra che si allunga in mezzo al mare.

 

Tredicesimo giorno: il ritorno alla megalopoli.

Oggi rientreremo a Tokyo dove dopo il lungo viaggio saremo tutti liberi di concludere il nostro tour in Giappone in libertà. Domani rientreremo in Italia con tanti bellissimi ricordi nel cuore e soddisfatti di aver scoperto un Giappone fuori dai soliti itinerari.

 
 

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK