Iscriviti alla nostra Newsletter!

 

DALLA STORIA AI GIORNI NOSTRI: UN GIAPPONE NUOVO, TRA PANORAMI MOZZAFIATO, METROPOLI E CILIEGI IN FIORE

POSTI DISPONIBILI: 16  • ISCRIZIONI CHIUSE

  • tour in giappone marzo
  • fiore03
  • fiore01

 

TOKYO, TAKAYAMA, SHIRAKAWA, KANAZAWA, KYOTO, NARA, HIMEJI

Date: 30 Marzo/13 Aprile 2019 (15 giorni)

 


Sabato 30 Marzo.
Partenza dai principali aeroporti italiani

Domenica 31 Marzo.
Arrivo all’aeroporto di Tokyo e sistemazione in Hotel. Visiteremo Ueno, il quartiere con il parco più famoso della capitale. Nel parco si trovano il Museo Nazionale di Tokyo, il Museo Nazionale delle Scienze, il Museo d'Arte, il Museo della Storia della Città di Tokyo. Avrete del tempo libero per visitare un museo a scelta oppure per curiosare nel mercato di Ameyoko, dove si possono trovare i prodotti tipici culinari giapponesi.
In serata ci recheremo ad Akihabara, il quartiere elettronico considerato la patria degli otaku.
Serata libera e pernottamento a Tokyo.

tour in giappone tokyo ueno parco



Lunedì 1 Aprile.
In mattinata andremo al quartiere tradizionale di Asakusa dove visiteremo il tempio Sensō-ji dedicato alla dea Kannon; l’accesso al tempio inizia passando per il Kaminarimon, la porta del tuono con la lanterna gigante, che conduce alla via di bancarelle dove si potranno acquistare souvenir tradizionali.
Ci recheremo poi alla Sky tree, la torre più alta del Giappone (634m) costruita nel 2010. A seguire andremo in battello sul fiume Sumida fino alla baia di Odaiba; qui andremo al Miraikan, museo delle scienze e del futuro, dove potremo vedere all’opera il simpatico robot Asimo e le molto discusse Actroid. Tornando dal museo ci troveremo davanti al famoso Gundam gigante. Prima di risalire sulla monorotaia potremo ammirare il Rainbow Bridge illuminato. Pernottamento a Tokyo.

tour in giappone tokyo odaiba


Martedì 2 Aprile.
Dedicheremo la giornata a visitare i quartieri più moderni di Tokyo: visiteremo il Santuario shintoista Meiji nel parco Yoyogi. Il santuario è dedicato alle anime dell’imperatore Matsuhito e della moglie, l’imperatrice Shōken.
Vicino si trova il quartiere di Harajuku. Qui ci addentreremo nella Takeshita-dōri, la via dove i giovani giapponesi si recano a fare i loro acquisti e dove si sviluppano le ultime tendenze di moda giovanile come le Gothic Lolita.
Nel pomeriggio andremo al quartiere di Shibuya, famoso per il suo incrocio mozzafiato e per gli innumerevoli locali e negozi all’avanguardia. Qui si trova anche la statua dedicata al fedelissimo cane Hachiko.
In serata ci recheremo al quartiere di Shinjuku con la zona a luci rosse di Kabukichō ed i famosi Love Hotel e Host Club.
Pernottamento a Tokyo. 

tour in giappone tokyo shinjuku


Mercoledì 3 Aprile.
Giornata libera a Tokyo.
In serata e visita alla Tokyo Tower da dove potremo ammirare lo splendido panorama della luci notturne della capitale.
Pernottamento a Tokyo.

tour in giappone tokyo tokyotower



Giovedì 4 Aprile.
Trasferimento in treno a Takayama. Arrivo e sistemazione in hotel. Visiteremo l’area dei templi Teramachi. Potremo ammirare vari templi buddhisti immersi nelle colline percorrendo un sentiero che terminerà nel parco di Shiroyama, dove si trovano le rovine del castello.
Serata libera e pernottamento a Takayama.


Venerdì 5 Aprile.
Escursione a Shirakawa-go nel villaggio di Ogimachi, dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 1995 per le sue tradizionali case in stile Gassho-zukuri (alcune costruite più di 250 anni fa). Queste case prendono il nome dalla forma dei loro tetti che ricorda le mani unite in preghiera dei monaci Buddhisti. I tetti di queste abitazioni sono costruiti senza l’utilizzo di chiodi e vengono usati per la coltivazione di bachi da seta.
Nel tardo pomeriggio faremo un tuffo nel passato ed esploreremo la cittadina del periodo Edo di Takayama dove potremo visitare musei, antiche abitazione e degustare il famoso sake di Takayama. Serata libera e pernottamento a Takayama.


Sabato 6 Aprile.
In mattinata andremo al mercato di Jinya-Mae, chiamato così da quando le donne delle fattorie iniziarono a portarvi le verdure fresche. Qui si potranno trovare tutti i prodotti freschi di stagione oltre a svariati oggetti fatti a mano.
A seguire visiteremo il Takayama Jinya che fu la sede del governo nel periodo dello shogunato dei Tokugawa. Nel pomeriggio visiteremo il Takayama no sato, un museo all’aria aperta immerso nella natura dove si trovano più di trenta abitazioni originali in stile gassho-zukuri del periodo Edo. Qui sarà possibile ammirare e sperimentare l’artigianato tradizionale.
Serata libera e pernottamento a Takayama.


Domenica 7 Aprile.
Trasferimento a Kanazawa. Arrivo e sistemazione in hotel. Visiteremo il Kenrokuen, considerato uno dei tre giardini più belli del Giappone, creato nel 1676 come parte del giardino esterno del castello e aperto al pubblico dal 1871. Il giardino deve il suo nome ai 6 elementi del paesaggio perfetto: spaziosità, tranquillità, antichità, artificio, corsi d’acqua e vista.
A seguire visiteremo il castello di Kanazawa costruito dal clan dei Maeda, rivali dei Tokugawa. Serata libera e pernottamento a Kanazawa.


Lunedì 8 Aprile.
In mattinata andremo al mercato di Omichō. A seguire visiteremo il quartiere dei samurai di Nagamachi. Qui potremo visitare le abitazioni dei samurai di alto e basso rango.
Nel pomeriggio visiteremo il Myoryuji, un tempio costruito dal clan dei Maeda nel 1585 a scopo difensivo e appartenente alla setta di Nichiren. Il tempio viene anche chiamato Ninjadera, ovvero tempio dei ninja, per i numerosi passaggi segreti, labirinti e trappole per il nemico che potremo vedere. Ci recheremo poi nel quartiere di Nishi Chaya dove le geisha si recavano ad intrattenere i loro ospiti con le loro abilità artistiche.
Serata libera e pernottamento a Kanazawa.

tour in giappone kanazawa


Martedì 9 Aprile.
Trasferimento a Kyoto.
In mattinata visiteremo il santuario shintoista di Yasaka nel distretto di Gion, che nel periodo estivo si anima con le bancarelle dei Matsuri (festival giapponesi): si potranno assaggiare le specialità culinarie tipiche delle feste giapponesi ed intrattenersi con i giochi tradizionali.
A seguire passeggeremo tra le vie tradizionali del quartiere delle maiko, le apprendiste geisha, per raggiungere il Kiyumizu-dera, il tempio buddhista dell’acqua pura tra i più antichi della vecchia capitale, considerato patrimonio dell'umanità dall'Unesco e anche uno dei finalisti per le 7 meraviglie del mondo moderno.
In serata passeggeremo per le vie di Gion, il famoso quartiere delle geisha, in cui si trovano i costosi ristoranti dove ancora oggi le geisha intrattengono i loro ospiti con le loro abilità artistiche. Pernottamento a Kyoto in ryokan.

tour in giappone kyoto kiyumizudera


Mercoledì 10 Aprile.
Escursione ad Himeji, dove visiteremo uno dei 12 castelli giapponesi sfuggiti agli incendi, ai terremoti e alle devastazioni della guerra. Il castello, conosciuto con il nome di Airone Bianco, è inserito nell’elenco del Patrimonio dell’umanità dell’Unesco ed è circondato da un parco pieno di alberi di ciliegio. Riaperto al pubblico dopo un restauro durato alcuni anni potremmo visitarlo completamente.
Dopo il castello andremo a visitare i bellissimi 9 giardini in stile giapponese di Kokoen.
Rientro a Kyoto.
Serata libera e pernottamento a Kyoto.

tour in giappone himeji


Giovedì 11 Aprile.
Kyoto: In mattinata visiteremo il santuario di Fushimi Inari, dedicato al kami del monte Inari, lo spirito shintoista protettore della montagna. Luogo noto per i suoi sentieri di torii color vermiglio, i tradizionali portali d’accesso che conducono ai santuari shintoisti. Questo luogo è stato la location del famoso film Memorie di una Geisha.
In seguito ci recheremo a Nara, l'antica capitale del Giappone dal 710 al 794, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 1998.
Passeggiando per il parco incontreremo molti cervi che vi girano liberamente dato che nella religione shintoista sono considerati messaggeri divini. Nel parco si trovano numerosi templi buddhisti e santuari shintoisti; visiteremo il tempio di Tōdai-ji con la statua del Buddha gigante alta ben 14 metri. Ci recheremo poi al santuario shintoista di Kasuga, il cui accesso avviene attraverso un sentiero famoso per le sue lanterne di pietra.
Rientro a Kyoto in serata e pernottamento a Kyoto.

tour in giappone kyoto fushimi inari



Venerdì 12 Aprile.
In mattinata visiteremo i bellissimi giardini zen del castello di Nijō, eretto nel 1603 e residenza dello shogun Tokugawa Ieyasu.
A seguire ci recheremo al Kinkakuji, lo splendido padiglione interamente ricoperto con foglia d’oro. Nel pomeriggio visiteremo il Ginkaku-ji, il padiglione “d’argento”.
Vicino al tempio si trova la passeggiata del filosofo, un sentiero in cui il professore di filosofia Nishida Kitaro camminava assorto nei suoi pensieri e da cui si arriva a parecchi templi di Kyoto.
Trasferimento a Tokyo in shinkansen. Pernottamento a Tokyo.

Sabato 13 Aprile.
Rientro in Italia da Tokyo.

tour in giappone kyoto kinkakuji

 

Prenota il Tour

{rsform 3}

Accompagnatore di viaggio:


Simona さん.
 
 

Date: 30 Marzo/13 Aprile 2019 (15 giorni)

Costo: 2.980,00 € a persona - Prezzo bloccato fino al 15 Gennaio 2019

Numero massimo di partecipanti : 16


Il viaggio include:

  • spese di iscrizione
  • tasse aeroportuali
  • volo andata Italia - Giappone e ritorno
  • tutti i pernottamenti in hotel e/o ryokan. In hotel il bagno è in camera, nelle ryokan può essere condiviso.
  • uno o più accompagnatori italiani per tutta la durata del tour
  • Japan Rail Card, l’abbonamento per usufruire dell’intera rete ferroviaria giapponese per 2 settimane
  • assicurazione medica

Il viaggio non include:

  • assicurazione annullamento viaggio
  • pasti (quanto costa mangiare in Giappone? scoprilo nelle domande qui sotto!)
  • trasferimenti in bus e metro non inclusi non inclusi nel JR Pass
  • biglietti a musei e templi
  • esperienza di calligrafia al tempio (€ 20,00 circa) - ESPERIENZA FACOLTATIVA
  • extra in genere e tutto quanto non menzionato nella sezione “Il pacchetto include”

ATTENZIONE!

Questo NON è un viaggio organizzato per turisti, bensì per viaggiatori che hanno voglia di scoprire il fascino del Paese visto dalle persone che ci vivono: non ci saranno a disposizione i comfort degli hotel a 4 stelle e dovremo adeguarci e rispettare le regole del Paese.

Ci si muove A PIEDI, con i mezzi pubblici (treni e bus) e si dorme in piccoli hotel con bagno in camera, guest house, tende e treno.

I tour Associazione Kokeshi / Vivere l'Oriente NON sono viaggi per persone abituate ai villaggi turistici, bensì persone dinamiche, che hanno voglia di scoprire, camminare e divertirsi nel pieno rispetto delle regole altrui. Per questo chiediamo a tutti i nostri partecipanti di seguire le direttive dell'accompagnatore.

Come Iscriversi: invia una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Ti risponderemo inviandoti il modulo di iscrizione, che dovrà tornarci compilato assieme alla ricevuta di versamento tramite bonifico sul conto dell'Associazione di metà quota. Il saldo dovrà essere versato un mese circa prima della partenza.


Qualche Domanda Frequente:

Da che aeroporti è possibile partire?
In tutti i nostri tour (Cina, Giappone, Malesia, Transmongolica, India, Mongolia) è possibile partire dai principali aeroporti italiani. 

Possiamo staccarci dal gruppo per una intera giornata/pomeriggio/mattina/sera? 
Certamente. La nostra guida fornirà tutte le indicazioni e informazioni necessarie per sapersi muovere in autonomia e ritornare con il gruppo nel momento stabilito insieme.

Costa tanto la vita in Giappone? 
No. Chiaramente ci sono ristoranti e hotel di lusso, ma non li frequenteremo visto che il nostro viaggio non è per turisti. Mangiando in locali tipici a Tokyo si può cenare con 500-700 yen (6 € circa) e a Kyoto con 700 - 1000 (9 € circa) e c'è una grande scelta per qualsiasi tipo di palato: sushi, ramen, yakitori, tempura, tofu...

Il Giappone è un Paese pericoloso? 
Assolutamente no. I giapponesi sono molto rispettosi e corretti.

Devo fare delle vaccinazioni per entrare in Giappone? 
Assolutamente no. I giapponesi sono molto rispettosi e corretti.

E per il passaporto? 
Per entrare in Giappone non occorre il visto ma tutti i viaggiatori devono essere in possesso del passaporto in corso di validità.

Ci sarà il bus che ci viene a prendere davanti all'hotel? 
No!!!! Ci muoveremo a piedi e con i mezzi pubblici: bus, metro e treni. I bus e i mezzi pubblici non arrivano fin davanti alle strutture in cui soggiorneremo quindi è consigliabile non avere bagagli troppo pesanti da portare con sè.

Chi ci accompagna durante il viaggio? 
Sarà presente l'accompagnatore che vi seguirà per tutto il viaggio e vi aiuterà per eventuali esigenze alimentari (allergie, vegetarianesimo) e consigli utili. I nostri tour leader non sono guide turistiche, sono appassionati che da anni frequentano i Paesi e i luoghi in cui accompagnano i gruppi.

Sono interessato a bonsai/manga/Studio Ghibli/teatro/arte/cinema ecc.: ma queste cose non ci sono nel programma. Come faccio? 
Comunicacelo in fase di iscrizione: l'accompagnatore ti fornirà tutte le informazioni necessarie e ti aiuterà a programmare una possibile alternativa al nostro programma di viaggio.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK