Iscriviti alla nostra Newsletter!

 

TOUR ESCLUSIVO SUI LUOGHI SACRI DEL BUDDHISMO GIAPPONESE

 

  • tour spirituale01
  • tour spirituale02
  • tour spirituale03

 

ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI SACRI DEL BUDDHISMO GIAPPONESE
TOKYO • KYOTO • NARA • HIMEJI • MONTE KOYA

Questo tour in Giappone è dedicato a tutte le persone sono affascinate dal Buddhismo. Il nostro itinerario ci porterà fino al Monte Koya dove nel lontano 805 Kobo Daishi fondò la scuola shingon. Questo monte sacro è anche il punto di arrivo del famoso pellegrinaggio degli 88 templi dello Shikoku. Pregheremo coi monaci al mattino e proveremo la loro cucina strettamente vegetariana, ma questo viaggio in Giappone ci regalerà altre esperienze per vivere il Giappone e le sue tradizioni. Siamo sicure che dopo aver letto il programma non vorrete perdere quest'occasione di partire con noi!

Primo giorno: le prime scoperte si faranno nella grande capitale
Il nostro tour in Giappone partirà da Tokyo, l'immensa capitale senza confini. Al nostro arrivo andremo a passeggiare nel bellissimo parco di Ueno e visiteremo il Museo Nazionale di Tokyo per scoprire subito le prime basi della storia e della cultura giapponese, che ci aiuteranno a comprendere meglio i luoghi che visiteremo nel resto del nostro viaggio in Giappone. Sempre percorrendo il parco ci troveremo davanti a piccoli templi e santuari che ci offriranno la prima occasione di capire la fusione unica di queste due credenze. All'uscita del parco ci troveremo davanti all'animato mercato di Ameyoko in cui c'inoltreremo per assaggiare le specialità culinarie giapponesi. In serata andremo tutti insieme nel quartiere elettronico di Akihabara dove ci attende una Tokyo popolata da collezionisti e fan di manga, anime, videogames e idols e dove si trovano i più famosi maid cafè.

tour in giappone tokyo ueno parco

 

Secondo giorno: il Giappone moderno

Oggi nel nostro tour in Giappone continueremo a perlustrare Tokyo ed i suoi quartieri più moderni. Inizieremo dal grandissimo parco di Yoyogi, dove più di 10.000 alberi donati dal popolo giapponese circondano  il santuario Meiji, dedicato alle anime dell’imperatore Matsuhito e della moglie, l’imperatrice Shōken. Dopo la visita del santuario ci addentreremo nella Takeshita-dōri, la via dove i giovani giapponesi si recano a fare i loro acquisti e dove si sviluppano le ultime tendenze di moda giovanile come le Gothic Lolita. Saremo nel fulcro di Harajuku, dove si estende anche Omote sando con le architetture più bizzarre dei nuovissimi negozi delle grandi firme. Nel pomeriggio ci sposteremo a Shibuya, famosa per il suo incrocio mozzafiato, dove ci aspetta la statua del fedelissimo cane Hachiko che attendeva ogni giorno davanti alla stazione il ritorno del suo padrone ormai morto. Imiteremo i giappponesi e ci daremo appuntamento qui per ritrovarci dopo del tempo libero in cui potremo esplorare il quartiere ed i suoi negozi e locali all'avanguardia.In serata ci recheremo al quariere di Shinjuku con la zona a luci rosse di Kabukichō dove un minaccioso Godzilla sarà in agguato guardandoci dall'alto della terrazza di un famoso hotel. .

tour in giappone tokyo shinjuku 

Terzo giorno: la prima esperienza del Giappone tradizionale

Il nostro viaggio in Giappone oggi ci regalerà un'esperienza davvero speciale. Al mattino ci recheremo al tempio di Asakusa dove ci sarà ad aspettarci la nostra amica Tomoko che ci farà indossare dei Kimono e ci farà visitare il tempio Senso-ji vestiti come i giapponesi quando si recano ai santuari nei periodi dei matsuri. Tomoko ci racconterà la storia del tempio e ci svelerà tantissime curiosità. Ci farà poi passeggiare tra i tipici vicoli di questo quartiere così caratteristico e popolare. Dopo aver assaggiato con lei dei tipici dolcetti giapponesi, andremo verso il fiume Sumida per ammirare la recentissima Sky Tree, la torre più alta del Giappone (634m) costruita nel 2010. Nel tardo pomeriggio ci recheremo ad Odaiba, l'isola artificiale dei divertimenti, dove potremo fotografare il metallico Gundam gigante. 

tour in giappone tokyo asakusa

 

Quarto giorno: verso le origini della tradizione

Oggi ci trasferiremo nella seconda tappa del nostro tour in Giappone: l'antica capitale di Heian. La nostra visita di Kyoto inizierà dal santuario di Fushimi Inari, dedicato al kami del monte Inari, dove le volpi vengono venerate come dei messaggeri divini. Vi racconteremo leggende e credenze popolari legate allo shintoismo. Dal santuario che si trova ai piedi del monte si estende un sentiero di torii color vermiglio che giunge fino alla cima per poi ridiscendere per un altro percorso. Questi torii sono tutte donazioni fatte al santuario da aziende o piccole imprese che richiedono il successo negli affari e forse il film Memorie di una Geisha deve il suo successo al fatto che qui furuno girate alcune delle sue scene.

tour in giappone kyoto fushimi inari
 

Quinto giorno: Il padiglione ricoperto d'oro

Il nostro tour in Giappone continua a Kyoto. Al mattino ci recheremo a visitare il famosissimo Kinkaku-ji, il padiglione ricoperto di foglia d'oro che lo shogun Ashikaga fece costruire come la sua villa in ritiro e lasciò in eredità alla setta Rinzai del buddhismo zen. Vi racconteremo le tante curiosità legate alla storia di questo padiglione mentre passeggeremo tra i suoi bellisimi giardini. In seguito ci recheremo al castello di Nijo che lo shogun Ieyasu Tokugawa fece costruire come sua residenza a Kyoto nel 1603. Quando cammineremo all'interno del castello i suoi pavimenti canteranno come degli usignoli: con quest'originale sistema antifurto ci si accorgeva subito della presenza di eventuali malviventi. Anche al Nijo potremo contemplare la natura: all'interno ammirandola sulle splendide porte scorrevoli decorate dalla scuola Kano e all'esterno passeggiando tra i suoi immensi giardini. 

tour in giappone kyoto kinkakuji

 

Sesto giorno: la scrittura nel tempio

Oggi il nostro tour in Giappone inizierà con una bellissima esperienza: andremo tutti insieme in un tempio buddhista a fare la pratica della scrittura shodo. Mentre ricalcheremo il nostro sutra rilassati nel tempio seduti sui tatami davanti allo splendido panorama della città di Kyoto, cercheremo di svuotare la nostra mente e di recuperare quelle energie che ci serviranno per affrontare in serenità il resto del nostro viaggio in Giappone. Sceglieremo noi a chi o a cosa dedicare la nostra richiesta da consegnare al Buddha ed il monaco ci accompagnerà davanti ad Amida Buddha per consegnare i nostri sutra e pregare affinchè si avverino. A questo punto saremo purificati ed in pace con noi stessi, ma il monaco non ci lascierà andare prima di averci offerto una tazza di tè Matcha da degustare in tranquillità iniziando ad apprezzare la calma che ci ha pervasi dopo questa particolarissima esperienza. Abbiamo tutta la giornata davanti a noi e siamo prontissimi per visitare le meraviglie di Higashiyama: il santuario di Yasaka, il Kodai-ji ed il Kiyumizu.dera. Nel tardo pomeriggio andremo a Gion a caccia di Maiko nel quartiere delle Geisha.  

tour in giappone kyoto kiyumizudera

 

Settimo giorno: a spasso con i cervi
Il nostro tour in  Giappone prosegue verso il passato e oggi ci recheremo all'antica capitale di Nara. Ci saranno ad accoglierci i cervi, gli impavidi messaggeri divini che girano liberamente nel parco cercando di ricevere da noi i biscottini. A Nara visiteremo il Todai-ji, il tempio eretto dalla famiglia imperiale Yamato per contenere l'immenso Daibutsu, il Buddha in bronzo alto 15 metri che mandò in bancarotta lo stato tanto fu pretenziosa la sua costruzione. La nostra gita nel parco proseguirà in un sentiero di lanterne di pietra che ci condurrà fiino al santuario Kasuga a cui la famiglia Fujiwara aveva affidato l'arduo compito di proteggere l'intera capitale. La nostra gita passerà attraverso altri imponenti templi, ma avremo anche il tempo di goderci la rilassante cittadina prima di rientrare a Kyoto in serata


tour in giappone nara

 

Ottavo giorno: il giardino dei 6 elementi

Inizieremo questa escursione a Kanazawa del nostro tour in Giappone dal  mercato di Omichō. Dopo aver assaggiato il pesce più fresco del Giappone, visiteremo il quartiere dei samurai di Nagamachi: qui potremo entrare nelle abitazioni dei samurai di alto e basso rango. Sempre in questo quartiere potremo visitare un'antica farmacia ora adibita a museo dove vengono esposti i manufatti artigianali per cui Kanazawa è così famosa. In seguito andremo al castello di Kanazawa,costruito dal clan dei Maeda, rivali dei Tokugawa. Adiacente al castello si trova il Kenrokuen, considerato uno dei tre giardini più belli del Giappone, creato nel 1676 come parte del giardino esterno del castello stesso e aperto al pubblico dal 1871. Il giardino deve il suo nome ai 6 elementi del paesaggio perfetto: spaziosità, tranquillità, antichità, artificio, corsi d’acqua e vista. Gli spettacoli naturali che regala questo giardino sono incantevoli. Prima di rientrare a Kyoto visiteremo il quartiere delle geisha di Higashi-chaya.

 

tour in giappone kanazawa

 

Nono giorno: nel cuore del buddhismo

Finalmente il nostro tour in Giappone si trasferisce verso la tappa più importante del viaggio:  il Monte Koya, nella penisola di Kii. Il monte è il centro del buddhismo shingon, introdotto in Giappone da Kobo Daishi nel 805, e punto di partenza del pellegrinaggio degli 88 templi dell’isola di Shikoku. La cittadina, in cui oggi si trovano più di 100 templi, si è sviluppata negli anni intorno al tempio di Garan, il primo tempio fatto costruire da Kobo Daishi. Visiteremo l’area di Okunoin, una delle zone più sacre del Giappone, dove si trova il mausoleo di Kobo Daishi. L'esperienza importante che faremo sul Monte Koya sarà il pernottamento in shukubo. Dormiremo in un monastero buddhista, degisteremo per cena la loro buonissima cucina vegetariana e al mattino prenderemo parte ai riti buddhisti insieme ai monaci del tempio. 

tour in giappone monte koya buddhismo

 

Decimo giorno: le meraviglie del Monte Koya

Dopo una preghiera mattutina ed una colazione vegetariana continueremo la visita al Monte Koya. Visiteremo il Kongobu-ji, fatto costruire da Toyotomi Hideyoshi nel 1593 e divenuto poi il principale tempio del Buddismo Shingon. All’interno del complesso si trova il Banryutei, il più grande giardino di pietra del Giappone, costruito nel 1984 con grandi rocce provenienti dallo Shikoku, isola natale di Kobo Daishi. Sempre nel tempio potremo ammirare diversi pannelli dipinti da Kano Tanyu. Ci recheremo poi al tempio Garan dove si trova la pagoda Konpon Daito, in color vermiglio e alta 45 metri, che contiene una statua di Dainichi Nyorai, il buddha centrale nella setta shingon. Nel pomeriggio rientreremo a Tokyo.  

tour in giappone monte koya garan

 

Undicesimo giorno: Tokyo in libertà

L'ultimo giorno del nostro tour in Giappone saremo liberi di scoprire in autonomia le zone di Tokyo desiderate. Verso sera andremo tutti insieme alla Torre di Tokyo per salutare il Giappone con una delle sue più bellle sky view. Domani rientreremo in Italia con dei bellissimi ricordi nel cuore e con delle esperienze che ci avranno arricchito l'anima.

 

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK